Cos’è

Il credito d’imposta formazione, che si inserisce nell’ambito del Piano Nazionale Transizione 4.0, è un’agevolazione finalizzata al supporto della trasformazione digitale.

L’obiettivo è lo sviluppo delle competenze dei lavoratori, per assicurare un efficace utilizzo delle nuove tecnologie applicate ai processi produttivi e ai singoli modelli di business aziendali.

La misura si sostanzia in un credito d’imposta a favore delle imprese che effettuano percorsi formativi sulle tecnologie abilitanti il paradigma 4.0.

Quali sono i vantaggi?

Il credito d’imposta è riconosciuto in misura del:

🎯 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di € 300.000 per le micro e piccole imprese

🎯 40% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 per le medie imprese

🎯 30% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 le grandi imprese.

La misura del credito d’imposta è aumentata per tutte le imprese, fermo restando i limiti massimi annuali, al 60% nel caso in cui i destinatari della formazione ammissibile rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati, come definite dal decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 17 ottobre 2017.

Attività di formazione ammissibili

Le attività formative dovranno riguardare: vendite e marketing, informatica, tecniche e tecnologia di produzione.

Tematiche della Formazione 4.0:

📊 big data e analisi dei dati;

☁️ cloud e fog computing;

🔒 cyber security;

🤖 simulazione e sistemi cyber-fisici;

✏️ prototipazione rapida;

👁️ sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (rv) e realtà aumentata (ra);

🦾 robotica avanzata e collaborativa;

👨‍🔧 interfaccia uomo macchina;

🖨️ manifattura additiva (o stampa tridimensionale);

🖥️ internet delle cose e delle macchine;

⚙️ integrazione digitale dei processi aziendali.

A chi è destinata la formazione

L’attività formativa deve essere destinata al personale dipendente dell’impresa beneficiaria e deve interessare uno o più dei seguenti ambiti aziendali: vendita, marketing, informatica, tecniche e tecnologie di produzione (i settori nei quali svolgere la formazione sono elencati nell’Allegato A della legge di Bilancio 2018).

Tutti i corsi di formazione di Lean Experience Factory possono essere fruiti beneficiando del Bonus Formazione 4.0.

Per saperne di più contattaci: [email protected]